martedì 7 novembre 2017

Corti e contrade. Il borgo di Seregno dal XVI al XX secolo


Il libro ci consentirà di confrontare il presente al passato della nostra città, strada per strada, piazza per piazza, cortile per cortile, e apprendere dettagli anche sorprendenti sulle condizioni di vita della popolazione. 

Vedremo emergere dai documenti l’immagine viva di una città che muta nei secoli, coi suoi palazzi e i suoi tuguri, le vicende legate alle proprietà nobiliari ed ecclesiastiche frammiste ai tumulti popolari, le difficoltà di approvvigionamento dell’acqua e i problemi di igiene pubblica, i luoghi malfamati e squallidi e i piani di risanamento.

Nessun commento:

Posta un commento